Calcolare il prezzo di vendita di un prodotto online
Blog SellRapido

Calcolare il prezzo di vendita di un prodotto online

  • Mondo Ecommerce
  • 15/03/2021
Calcolare prezzo vendita prodotto ecommerce

Impostare la giusta strategia di pricing per la vendita online dei tuoi prodotti è fondamentale affinché il tuo business sia economicamente sostenibile. Se da un lato è importante rientrare nei costi per poter guadagnare, è altrettanto fondamentale non impostare dei prezzi troppo alti per poter essere competitivi e battere la concorrenza. 

L’insicurezza sul prezzo finale da mostrare ai clienti è una questione comune, soprattutto all’inizio, quando si avvia un nuovo store online. In questo caso la determinazione della strategia di pricing influenza direttamente l’andamento dei guadagni e la crescita dell’attività: trovare dei margini più ampi consentirà possibilità maggiori di successivi investimenti. 

In questo articolo scopriremo alcuni consigli per impostare la giusta strategia di pricing per la vendita dei tuoi prodotti online e la soluzione pensata da SellRapido per risparmiare sulla fornitura della merce per il tuo store in dropshipping.  


Considerazioni sul prezzo di prodotti online

Nel caso della vendita online, il prezzo è il valore di un prodotto venduto nel nostro store. Si tratta dell’unico elemento che produce ricavi utili ad alimentare l’attività, quindi non può essere impostato a caso. 

Alcune caratteristiche da considerare nell'impostazione del prezzo sono: 
  • il valore che conferisce ai tuoi articoli 
  • come può influenzare l’acquisto e i comportamenti del consumatore
  • la strategia di pricing posiziona l’ecommerce, e i suoi prodotti, in una fascia di prezzo precisa

Quando metti in vendita i tuoi prodotti sul tuo sito ecommerce o su un marketplace, è bene fare leva proprio sul valore del prodotto e non sul suo costo. Affinché avvenga ciò nella mente dei consumatori, è importante adottare le giuste strategie di comunicazione quando pubblicizzi il tuo sito ecommerce o i tuoi prodotti sui marketplace. 



Come calcolare il giusto prezzo 

Prima di impostare il prezzo di un prodotto è importante individuare il costo singolo di ogni unità immessa nel mercato di riferimento.   

  • Se sei un produttore o un artigiano devi considerare due variabili principali: il costo delle materie prime e il tempo impiegato per realizzarlo. Una buona strategia per è quella di impostare una tariffa oraria in base a quanto si desidera guadagnare in un’ora. 

  • Se invece sei un rivenditore online, e magari vendi in dropshipping, hai già chiaro quanto ti costerà ogni singolo prodotto venduto. 


L’alternativa ideale è quella di acquistare merce a un costo inferiore per poter per risultare più competitivi sui marketplace, sfruttando un certo margine. Purtroppo, non sempre questa opzione garantisce la migliore qualità della merce. Se ti trovi in questa situazione ti consiglio di continuare a leggere, troverai spunti molto interessanti su dove poter trovare merce all’ingrosso di qualità e a un prezzo competitivo. 

Una volta stabilito il prezzo per ciascuna unità, è il momento di impostare il margine che si desidera guadagnare. 

Non avendo ancora considerato i costi fissi della vostra attività, che potrebbero far lievitare ulteriormente il prezzo, bisogna assicurarsi che il prezzo finale previsto non risulti troppo alto per il vostro mercato di riferimento.

Per calcolare il prezzo di vendita finale, considerate i costi variabili affrontati fino ad adesso e divideteli per 1 meno il margine che desiderate guadagnare espresso in decimale.  Se ad esempio, volete calcolare il prezzo finale con un margine del 20% dovete dividere l’importo dei costi variabili per 0,8



Altro punto da non trascurare sono i costi fissi.
I costi fissi rappresentano tutte le spese necessarie e invariabili, da sostenere indipendentemente dal numero di unità vendute. Si tratta ad esempio delle spese per la manutenzione del sito, del personale etc.. 

Integrare costi fissi e costi variabili nel prezzo finale di un prodotto non è semplice, ci sono delle formule (ad esempio il calcolo del punto di pareggio) che sono utili per fare una valutazione iniziale ma si tratta sempre pur sempre di formule matematiche statiche che non tengono in considerazione molte variabili. 

La cosa raccomandabile è quella di fare diverse valutazioni e non lasciare che la paura di sbagliare la strategia di pricing impedisca di progredire con la vostra attività. I prezzi  possono adeguarsi anche adeguarsi nel corso del tempo, l’importante è essere recettivi e calibrare i dovuti cambiamenti con i dati alla mano.


 

Come risparmiare con prezzi all’ingrosso più convenienti

Come abbiamo accennato, una strategia di pricing efficace deve far fede a molte variabili. Tuttavia ci sono alcuni fattori che risultano più determinanti di altri per stabilire il giusto prezzo.

Uno di questi se vendi online e in dropshipping è sicuramente il costo primario dei prodotti, che come saprai spetta a te anticipare se vendi su uno o più marketplace.

Avviando la tua attività in dropshipping, ti sarà capitato di passare delle ore per scegliere un fornitore dropshipping adatto. Non si tratta solo di affidare le chiavi del business in mano a qualcuno, si tratta di far conciliare aspetti essenziali. 


Affidabilità, prodotti di qualità, garanzia di spedizioni veloci, prezzi competitivi per poter essere competitivi nella vendita in ogni aspetto. Dove puoi trovare tutte queste caratteristiche in un unico posto e senza perdere tempo? 

Entrando all’interno del B2Bhub di SellRapido, incrementi le tue vendite in dropshipping e i tuoi guadagni affidandosi ai migliori fornitori in circolazione. 

I nostri fornitori certificati e di qualificati, italiani ed europei, mettono a disposizione un catalogo di prodotti in continuo aggiornamento suddiviso in 4 categorie merceologiche. 



Entrare a far parte del B2Bhub di SellRapido ti consente di ottenere prezzi all’ingrosso più convenienti, ed essere più competitivo nei marketplace. 

Solo gli abbonati al B2Bhub di SellRapido hanno in esclusiva
  • Un consulente esperto per pianificare le strategie di vendita da zero, in base alle proprie possibilità di investimento.

  • Listini dropshipping ottimizzati che consentono di incrementare le vendite.

  • Un tool gestionale ecommerce per pubblicare in pochi click i prodotti del proprio shop sui diversi marketplace.

  • Possibilità di avere un sito ecommerce ottimizzato per il dropshipping, capace di gestire il caricamento di oltre 500mila prodotti senza rallentamenti.



Vuoi espandere le tue vendite con Amazon e raggiungere facilmente la Buybox?
Siamo a tua disposizione per una consulenza gratuita su come ottimizzare la sincronizzazione del tuo catalogo vendite e come trovare i fornitori più adatti alle tue necessità.

Prenota una consulenza gratuita


Vuoi caricare i tuoi prodotti e gestire subito i tuoi listini in modo semplice Amazon e siti ecommerce?

ATTIVA LA DEMO GRATUITA DI SELLRAPIDO

Potrai iniziare immediatamente a vendere sui marketplace in Italia e all'estero, senza limitazioni nel numero di prodotti o listini gestibili, sincronizzando anche il tuo sito ecommerce. Tutto da una sola interfaccia.



Articoli correlati

  • Richiedi la tua prova gratuita

  • Ricevi una consulenza personalizzata

  • Inizia subito a usare SellRapido