Tutti i canali per diversificare le vendite online
Blog SellRapido

Tutti i canali per diversificare le vendite online

  • Mondo Ecommerce
  • 19/03/2021
diversificare vendite ecommerce

Vendere online non si riduce mai ad una singola operazione svolta in un singolo posto. Ci sono tanti modi per mettere in piedi una strategia volta ad aumentare i canali di vendita e le possibilità di guadagno. Sfruttare le diverse opzioni per diversificare, significa utilizzare in modo strategico più canali di vendita e di promozione per differenziare ed aumentare i margini di guadagno e permettere la costante crescita del business. 

Scopriamo insieme come i diversi canali di vendita possono integrarsi in un ecosistema ecommerce e come SellRapido può venire incontro alle tue esigenze di venditore professionista. 


Cosa significa multicanalità 

Con il termine multicanalità si intendono tutte le strategie di marketing e comunicazione volte a integrare tra di loro i vari canali di promozione per beni e servizi. 

Come accennato nell’introduzione, nel caso delle vendite online, su marketplace quanto su ecommerce, sviluppare la giusta strategia multicanale è essenziale per riuscire ad aumentare le vendite e fidelizzare i clienti. 

L’obiettivo non è solo quello di creare una strategia sfruttando i diversi canali che Internet mette a disposizione. Ogni elemento deve integrarsi perfettamente con gli altri per costruire un ecosistema integrato che ruota intorno alla tua attività. 




Canali di vendita e promozione online

Vediamo quali sono i principali canali, di vendita e di promozione, che puoi sfruttare per perfezionare la strategia del tuo business. 

Ci sono molte opzioni disponibili e varianti da considerare, ma non devi utilizzarle per forza tutte. Per scegliere quelle più adatte alla tua nicchia prova a ricostruire il funnel di acquisto dei tuoi clienti e ad individuare i loro comportamenti online.

Rispondere a queste semplici domande potrà fornirti un punto di partenza:
  • Il tuo target fa ricerche online? Se si, di che tipo? 
  • I tuoi potenziali clienti sono interessati a risparmiare? Hanno delle particolari riserve sui tuoi prodotti?
  • I tuoi clienti utilizzano i social network? 



Marketplace

I marketplace sono uno dei canali di vendita più diffusi, si tratta di grandi siti di intermediazione dello shopping online. 

I seller mettono in vendita i propri prodotti su un grande spazio virtuale e, di solito, corrispondono una fee mensile e/o una commissione su ogni prodotto venduto per la visibilità e lo spazio ottenuto nella vetrina del marketplace.

Aprire un negozio su un marketplace è sicuramente il modo più semplice e veloce per iniziare a vendere online, non è necessario investire denaro nella creazione di un sito ecommerce e si possono fare dei test per valutare il potenziale di una determinata nicchia o prodotto. 

Studiando bene la concorrenza e la strategia si possono aumentare le vendite, beneficiando della visibilità che queste piattaforme offrono ai rivenditori. I marketplace più famosi sono sulla bocca di tutti ed è impossibile non averli mai sentiti nominare: Amazon, eBay, ePrice, ManoMano, Aliexpress etc.. 

Se si parla di strategia volta a costruire un ecosistema intorno al mondo dell’ecommerce e delle vendite online non ci si può accontentare di vendere su un solo marketplace: bisogna diversificare. 

Caricare di volta in volta l’inventario dei tuoi prodotti su ogni piattaforma risulta noioso e ripetitivo. Per questo SellRapido ha sviluppato un tool di ecommerce automation che permette di caricare il feed dei tuoi prodotti e pubblicarli facilmente in oltre 20 marketplace, in Italia e all’estero, controllando le variabili di prezzo. 




Sito ecommerce 

Contrariamente a un marketplace, un sito ecommerce è da intendere come un canale di vendita personale ed univoco. Essere presenti sul web con un proprio sito ecommerce è un ottimo modo per distinguersi dalla massa e costruire l’immagine del proprio brand online. 

Nonostante l’investimento iniziale, risulta conveniente in termini economici, perché contrariamente per quanto accade per i marketplace: 
  • Non c’è da pagare nessun costo fisso mensile, né commissioni 
  • Incassi il pagamento al momento della vendita e non devi aspettare che questo ti sia riconosciuto dalla piattaforma di intermediazione. 

Esistono moltissime soluzioni per chi vuole creare un sito ecommerce, tuttavia bisognerebbe optare sempre per la soluzione più professionale. Come spiegato in questo articolo, la piattaforma ecommerce di SellRapido è la soluzione più adatta ai professionisti, che può portarti online in 7 giorni, gestendo cataloghi di oltre 500 mila prodotti senza rallentamenti. Puoi caricare comodamente i tuoi prodotti a partire dal tuo catalogo o costruire un negozio da zero agganciando i listini dropshipping da noi consigliati. 




Comparatori di prezzo

I comparatori di prezzo non sono altro che dei siti particolari che confrontano prezzi e tariffe dei prodotti che decidi di mostrare. Rinviano l’utente al tuo sito o marketplace, riconoscendo in cambio una piccola percentuale sul click o sulla vendita. Il più famoso comparatore in assoluto è Google Shopping

Si tratta di un canali promozionali che sfruttano le ricerche online degli utenti, di solito interessati a comprare a un prezzo più basso e conveniente. Di conseguenza, per qualsiasi rivenditore online risulta un modo per farsi pubblicità e incrementare il traffico verso i propri canali ufficiali di vendita, attirando l’attenzione dei potenziali clienti con uno o più prodotti esca. 

SellRapido permette di pubblicare in pochi click i prodotti da te scelti sui più famosi comparatori di prezzo, per saperne di più ti invitiamo a leggere l’articolo dedicato




Social media, app e community online

Come spiegato in un precedente articolo, l’ecommerce sta prendendo una piega sempre più social. 

Non basta più avere una propria pagina aziendale Facebook o Instagram collegata al proprio prodotto o al proprio sito ecommerce. Le stesse piattaforme hanno ideato delle soluzioni per permettere ai venditori di mettere in mostra la propria merce. I social si rivelano, quindi, un canale ulteriore per diversificare le vendite. 

Mark Zuckerberg, con Facebook e Instagram Shop ha lanciato la sua proposta di social ecommerce. Al momento la funzione di checkout nativo, per acquistare direttamente in app, non è disponibile in Italia e in Europa, ma ci si aspetta presto nuovi aggiornamenti. 

Tuttavia è possibile pubblicare i propri prodotti all’interno di una vetrina sulle proprie pagine social e indirizzare gli utenti interessati al proprio sito o marketplace. 

Altre app social da monitorare e studiare sono Whatsapp, con la funzione di acquisto integrata per gli account business, Pinterest e TikTok, che promettono una evoluzione sempre più orientata verso gli acquisti di prodotti in-piattaforma.

ulteriori punti unti di forza dei social sono la potenza e l’aggregazione che ruotano intorno alle community online. Le persone prima di acquistare effettuano ricerche e amano confrontarsi, per questo puntare alla consolidazione di una community, sfruttando la potenzialità dei gruppi può essere un ottimo punto a tuo favore. Leggendo esperienze e pareri positivi sui social gli utenti più indecisi potrebbero finalmente decidere di acquistare i tuoi prodotti. 




Motori di ricerca (SEO)

Essere presente nelle ricerche online dei tuoi potenziali clienti è un altro punto da non trascurare. Molti utenti prima di effettuare un acquisto cercano, si informano e confrontano i prezzi di ciò che gli interessa acquistare online. Il motore di ricerca più popolare in assoluto è Google, ed è importante che il tuo sito ecommerce sia ottimizzato dal punto di vista SEO. 

Oltre a curare la struttura e le pagine prodotto, puoi sfruttare l’indicizzazione di un blog per scrivere articoli di approfondimento per presentare e promuovere il tuo shop o per scrivere articoli in tendenza rispetto alla tua nicchia.

Assicurati anche che il tuo sito risponda efficacemente ai comandi di dispositivi mobili perché a quanto pare Google dal 2021 prediligerà i siti web responsive, ossia perfettamente ottimizzati per il mobile. 




Piattaforme di Advertising 

Se hai disponibilità economica e vuoi incrementare la crescita del tuo ecommerce puoi pubblicare annunci sulle piattaforme che ritieni più strategiche: puoi sfruttare il traffico della ricerca a pagamento con Google Ads e/o dei social con delle sponsorizzate da pubblicare su Instagram e Facebook. 

Se invece vendi sui marketplace, in particolare su Amazon, puoi sponsorizzare i prodotti su Amazon Advertising, la piattaforma interna del marketplace adibita alla pubblicità. Questo tipo di pubblicità ti consente di aumentare la tua visibilità, le vendite e le recensioni in modo da classificarti come un venditore con un alto punteggio ( e incrementare le tue chance per ottenere la BuyBox).




Conclusione

Come hai avuto modo di verificare in questo articolo, sono davvero molti i canali che si possono utilizzare per mettere in piedi un business che funzioni, concepito come un ecosistema ecommerce. L’utilizzo di un tool gestionale per vendere online renderà la tua esperienza molto più agevole, perché potrai risparmiare tempo e dedicarti agli aspetti del lavoro che non possono essere automatizzati. 

SellRapido ha concepito una piattaforma che ruota intorno al mondo delle vendite online e può venire incontro a tutte le esigenze della tua attività. 

Ecco solo qualche esempio di quello che puoi avere con poco sforzo grazie a SellRapido:
  • Pubblichi in pochi click il catalogo dei tuoi prodotti su 16 marketplace diversi e sulle piattaforme ecommerce più diffuse (se hai un tuo sito).

  • Gestione in un’unica interfaccia dei processi di pre e post vendita su tutti i canali che scegli di utilizzare.

  • Listini in dropshipping verificati e possibilità di entrare a far parte del B2Bhub per entrare in contatto con i migliori fornitori.
  • Pubblicazione rapida sui comparatori di prezzo più diffusi.

  • Possibilità di ottenere il tuo sito ecommerce da zero.

  • Supporto tecnico e consulenze strategiche sempre comprese nel prezzo di abbonamento.




Vuoi iniziare oggi a diversificare le tue vendite online?



PRENOTA UNA TELEFONATA CON UN NOSTRO CONSULENTE


Vuoi caricare i tuoi prodotti e gestire subito i tuoi listini in modo semplice su tutti i marketplace e siti ecommerce?
ATTIVA LA DEMO GRATUITA DI SELLRAPIDO


Potrai iniziare immediatamente a vendere sui marketplace in Italia e all'estero, senza limitazioni nel numero di prodotti o listini gestibili, sincronizzando anche il tuo sito ecommerce. Tutto da una sola interfaccia.



Articoli correlati

  • Richiedi la tua prova gratuita

  • Ricevi una consulenza personalizzata

  • Inizia subito a usare SellRapido