Copywriting per ecommerce: aumenta le vendite con la scrittura persuasiva
Blog SellRapido

Copywriting per ecommerce: aumenta le vendite con la scrittura persuasiva

  • Mondo Ecommerce
  • 07/04/2022

In questo articolo scoprirai tutti gli aspetti su cui lavorare per rendere i copy del tuo ecommerce più attraenti per i clienti e per convertirli di più. 

Da seller, ti sarai accorto che la concorrenza online è molto agguerrita: i competitor sono tanti e non sempre è semplice conquistare l’attenzione e la fiducia dei clienti.
Quindi, come fare ad emergere? E’ qui che entrano in gioco il copywriting e le tecniche di scrittura persuasiva.

Si tratta di un aspetto molto spesso sottovalutato, ma estremamente importante.  Forse non ci avevi mai pensato, ma l’uso che fai delle parole è fondamentale per catturare l’attenzione, differenziarti e incrementare le vendite. Dalle schede prodotto agli annunci sponsorizzati, dalle campagne di email marketing ai post sui social media, ogni aspetto delle vendite online dipende dal copywriting.

Ecco alcuni consigli su come usare il copywriting per vendere online:

1 Definisci la Unique Selling Proposition (USP)

Definisci per iscritto la USP, ovvero la qualità che ti differenzia dai competitor. In breve, perché i tuoi clienti dovrebbero scegliere te? Dovrai comunicare al meglio il messaggio della USP in ogni fase del funnel. Gli elementi di una USP ben scritta sono:

  1. Un messaggio chiaro: “Il prodotto X è indispensabile perché...”.
  2. Il beneficio deve essere unico, qualcosa che nessun competitor offre.
  3. Il beneficio deve essere vendibile e desiderato dagli utenti. 

La definizione della Unique Selling Proposition è un processo. Rifletti sugli aspetti più importanti del tuo business. Che prodotti offri? Quali sono i tuoi obiettivi nei confronti dei tuoi clienti? Per chi sono pensati i tuoi servizi? Come si differenziano dalla concorrenza? Rispondi a queste domande e individua le esigenze del tuo target, dopodiché formula una frase da trasformare in una promessa per i tuoi clienti. 


2Utilizza un linguaggio semplice

Semplice non vuol dire banale. Il compito di un copywriter è quello di scrivere testi che convertano l’utente. Il testo deve accompagnare ogni fase del processo di acquisto e deve fornire informazioni utili. L’obiettivo del copywriting è quello di rendere i testi leggibili e comprensibili da quante più persone possibile.

Nessuno leggerà testi troppo densi di aggettivi, descrizioni, avverbi o troppo difficili da capire. Ricorda che se gli utenti percepiranno i tuoi testi troppo complessi rinunceranno alla lettura del contenuto. Ecco come avrai buttato molte ore di lavoro.







3I tuoi clienti pensano troppo prima di acquistare?

La comodità degli acquisti online scoraggia gli utenti a completare subito le transazioni sul tuo store. Infatti, una volta che il potenziale cliente avrà abbandonato la tua pagina checkout, è molto probabile che acquisti altrove o che non acquisti affatto. Combattere l’indecisione e i ripensamenti finali ti porterà un vantaggio economico. 

In tal senso, comunicare con urgenza e scarsità la tua offerta obbligherà i tuoi clienti a compiere subito il passo decisivo. Per comunicare il senso di urgenza (e spingere l’utente a compiere l’azione decisiva) devi mettere in risalto una data di scadenza. Per alimentare il senso di scarsità invece, comunica la specificità e l’unicità della tua offerta. 

 

4Riduci il numero di carrelli abbandonati

Il copywriter deve anche essere in grado di prevedere le obiezioni del target e combatterle con la scrittura persuasiva. Ricollegandoci al punto di prima, capita spesso che l’indecisione ostacoli l’acquisto finale. Capita, infatti, di aggiungere un prodotto al carrello ma di avere numerosi dubbi a riguardo. 

Proprio a questo serve creare delle buyer personas, un identikit dell’utente tipo che rappresenta al meglio il tuo target di riferimento. Bisogna raccogliere i particolari caratterizzanti, non solo i dati anagrafici ma anche i comportamenti online, le aspettative e i valori relativi alle decisioni di acquisto. Persuadere attraverso il copywriting significa guardare il prodotto con gli occhi del cliente, conoscendo i bisogni e le possibili resistenze. Chiarire i dubbi e le obiezioni rispetto al prodotto nel testo, ti sarà utile per ridurre il numero di carrelli abbandonati. 


5Hai scritto il testo? Ora formatta

Quando si tratta del web, l’occhio umano non è portato a leggere attentamente ogni informazione ma solo a scansionare il testo in cerca delle informazioni più rilevanti. Nessun copywriter può trascurare questo aspetto. Dopo aver scritto il testo, infatti, occorre formattarlo per rendere la “lettura” più piacevole. 

Come si formatta un testo? Vai a capo dopo ogni paragrafo di massimo 6-8 righe. Utilizza elenchi puntati e numerati. Evidenzia le informazioni più importanti in grassetto!



Conclusione

In questo articolo abbiamo visto alcuni consigli introduttivi alla scrittura persuasiva, una tecnica molto potente che dovrebbe essere applicata in tutti gli store. Le tecniche di scrittura persuasiva applicate all'ecommerce aumentano le conversioni, ma rappresentano anche un modo non convenzionale per entare in empatia con i tuoi clienti e fornire un servizio impeccabile. 




Vuoi ottimizzare la tua attività di vendita online?


CHIEDI INFORMAZIONI

Potrai iniziare immediatamente a vendere online, anche senza magazzino.

Con SellRapido Manager sincronizzi il tuo sito ecommerce, Amazon, eBay ed oltre 20 marketplace in Italia e all'estero. Con Sellrapido B2Bhub hai subito accesso a oltre 60 listini di fornitori di qualità già selezionati da noi.



Articoli correlati